Followers

Follow by Email

Translate

My YouTube

Loading...

Labels

Abbondanza AlchimiaNatura Animazione Armani AromaZone Arte Attirance Autoproduzione Aveda Awards Bagno Bagnoschiuma BalsamiCorpo Basics BBCream BemaBio Benefit Benessere BestOf BibliotecaPagana Bioalchemilla Bioearth BiofficinaToscana Biolù Blush Books BottegaVerde Bronzer Buff'd Capelli Casa CCCream Chanel China Glaze Chrimaluxe Cipria Clarins Collezioni Collistar ContornoOcchi Corpo Correttori CosmesiNaturale Creatività CremeColorate CremeCorpo CremeMani CremeViso CuradeiCapelli CuradeiPiedi CuraDelCorpo CuradelleMani CuraDelViso DahliaNoir Deborah Decluttering Deodoranti Detergenti Dior DolceGabbana Dove Downshifting Dramatag E.l.f. EauDeToilette EcoBio Ecologia ElementalBeauty EllisFaas Empties Erborian Esfolianti Essence Eventi Eyeliner Fard FengShui FigheCosì Fissatori Fitocose Fondotinta FOTD Fotografia Fragranza Fragranze Garnier GelDoccia Giveaway Givenchy Gloss Gratitudine HomeDecor Homemade IdeeRegalo IlGiardinodiArianna Ispirazioni IsseyMiyake Kiko L'Erbolario L'Oréal Labbra LaListaNera LaSaponaria Lavera Layering Letteratura Lettura Letture Libri Lifestyle Lilith'sCave LilyLolo Link-o-rama LipGloss LizEarle Look Lush MAC Madina MadMinerals MagicPeeling Make-Up Make-upBasics MakeUpForEver Mani Manicure Mascara MaschereViso MatiteOcchi Mavala Milano Minerale MineralFlowers MUFE Musa'sBox Musica MyBeautyBox Naarei NailArt Natale NeveCosmetics NeveMakeUp NicolaiLilin NOTD O.P.I. Ombretti OmniaBotanica Orly OrrorieMeraviglie Paganesimo Palette Parfum Pavia Pedicure PhotoADayChallenge Photodiary PiccoleCose Piedi Pigmenti Poesia Politica Postilosi Preferiti Premi Profumi Profumo Prosperità Pupa RawGaia Recensioni Regali Remedia Revlon Rituali Rossetti SaloneContempora SalvietteStruccanti Sante Sapò Saponi Scrub Sephora Shampoo Shiseido Shopping SkinCare SmallThings Smalti SmaltimentoProdotti Spiritualità Stile Struccanti Suhada Tag TeaNatura Terre TheAllNaturalFace TheBodyShop TimBurton Tonici Top5 Trucco TruccoMinerale Tutorial Unghie UrbanDecay Vampire Video Viso VitaPersonale VivaLaNails WishList YesToCucumbers Yogi Box YSL Yule YvesSaintLaurent

Le Fedelissime

domenica 30 settembre 2012

La Lista Nera vol. X - Settembre 2012.

source: Pinterest
Ultimamente sono stata risucchiata da un vortice di avvenimenti, prima di tutto un eccesso inaspettato di lavoro, poi la ripresa delle lezioni di danza e di yoga una dietro l' altra, e non mi sono fatta mancare nemmeno una brutta febbre che mi ha tenuto bloccata a letto per qualche giorno e mi ha prosciugato le energie per qualche altro. L' autunno è iniziato col botto, settembre mi è scivolato tra le dita, le ore e i giorni sono volati, ho fatto parecchio shopping ulimamente e ho un bel po' di recensioni in serbo per voi ma oggi è l' ultimo del mese e non posso mancare al consueto appuntamento con la lista dei prodotti finiti. Vediamo com' è andata dunque!
  • Collistar Crema Abbronzante Protettiva spf 30 - ancora da terminare. Contavo in un mese più soleggiato e soprattutto contavo di avere più tempo per prendere il sole e finire questa crema. Invece visto che a settembre sono stata praticamente sempre in negozio questa crema è rimasta tale e quale era il mese precedente. Visto che ormai di prendere il sole non se ne parla la eliminerò dalla lista di prodotti da smaltire, la ritirerò fuori solo per eventuali vacanze invernali in posti caldi - nelle quali, se non si fosse capito, spero vivamente.
  • Collistar Struccatore Addolcente Bi-Fase - terminato, ve ne ho già parlato il mese scorso.
  • Collistar Acqua Superabbronzante Idratante Antisale - ancora da terminare, si veda lo stesso discorso fatto per la crema solare.
  • Mineral Flowers Maschera Viso alla Camomilla - terminata. Un' ottima maschera delicata che lascia la pelle pulita, morbidissima e idratata, ha un profumo paradisiaco e rilassante di camomilla, costa poco, l' unico neo è la scarsa reperibilità, ora che Sephora non tiene più questo marchio mi risulta infatti che noi italiani possiamo rivolgerci solo alla rete per acquistarlo.
  • Scrub Corpo Autoprodotto - terminato. Questo me lo ha fatto Matteo per il nostro anniversario con l' olio di soia, lo zucchero integrale e la menta fresca del giardino, esfolia bene, profuma meravigliosamente e rinfresca un sacco, dura anche parecchio. Resto dell' idea però che sia impossibile riprodurre in casa certi scrub sublimi, come avevo detto in questo post.
  • Aromazone Hydrolat Rose de Mai - ancora da terminare. Io lo uso come tonico, come tutti gli idrolati che acquisto su Aromazone, è delicato ed efficace e ha un profumo naturale e buonissimo anche se preferisco quello alla rosa di Damasco.
  • Armani Acqua di Gioia - terminato. Ve ne ho già parlato qui.
  • Lavera Base Sensitiv Dentifricio - terminato. Un buon dentifricio dall' ottimo inci, fa il suo lavoro a meraviglia, non costa proprio pochissimo ma personalmente ritengo che sia più importante non mettersi schifezze in bocca piuttosto che risparmiare due euro. Non ho assolutamente alcun difetto da imputargli anche se ho trovato un dentifricio ecobio che preferisco perché ha un sapore più fresco e persistente e un effetto più rinfrescante. Vi parlerò presto di lui!
  • Bema Gel Doccia Fiori d' Arancio - ancora da terminare. Lo sto adorando e avrà presto una recensione tutta sua.
  • Bema Crema Corpo Fiori d' Arancio - ancora da terminare. Idem come sopra.
Come sempre sono abbastanza soddisfatta per quanto riguarda lo skincare, soprattutto considerato che due dei prodotti che non sono riuscita a finire sono ancora pieni a causa della stagione più che a causa mia. Con il make-up invece continuo a essere piuttosto rallentata dalle animazioni obbligatorie al lavoro. Ho peraltro scoperto che la cosa sarà permanente, perciò temo che lo smaltimento dei miei trucchi sia ormai destinato a essere così lento, ameno fino a che non cambierò lavoro. Non nego che questa cosa del trucco obbligato me ne fa venire una gran voglia, soprattutto se si guarda all' ironia - e alla ridicolaggine - del fatto che lavoro nel tempio del trucco e non posso truccarmi come mi pare. Roba da matti. Ma torniamo alla lista...
  • Ombretto Neve Make up Audrey - ancora da terminare, ve ne ho parlato qui.
  • Lancome Juicy Tube n° 23 in Raisin - ancora da terminare, ve ne ho parlato qui.
  • The All Natural Face Gel Pot Liner in Screaming Purple, ve ne ho parlato qui.
  • Maybelline NY Lipstick n° 742 Luminous Beige - terminato, ve ne ho parlato qui.
  • Collistar Matita Professionale Occhi n° 3 - terminata, ve ne ho parlato qui.
  • Urban Decay 24/7 Glide on Eyepencil in Zero - terminata, ve ne ho parlato qui.
  • Shiseido Mattifying Foundation - terminato, trovate qui la recensione completa.
  • YSL Effet Faux Cils - terminato, e a malincuore, ve ne ho parlato qui.
  • Armani Master Corrector, ancora da terminare, ve lo recensirò presto.
  • Smalto Urban Decay - terminato.
Ed ecco i prodotti che mi propongo di smaltire durante il mese di ottobre:
  • Aromazone Hydrolat Rose de Mai.
  • Bema Gel Doccia Fiori d' Arancio.
  • Bema Crema Corpo Fiori d' Arancio.
  • Sante Mousse Detergente Viso.
  • La Saponaria Crema Viso Aloe Vera e Argan.
  • Lush Maschera Fresca L' Avena Poetica.
  • Shampoo La Saponaria Girasole e Arancio Dolce.
  • Scrub Corpo Rituals ai Fiori di Ciliegio.
  • Dior Midnight Poison.
  • Sephora Bain Dissolvant Express.
Nonostante le difficoltà dovute alle animazioni obbligatorie lo smaltimento prodotti mi da sempre soddisfazione, senza contare che mi serve a tenere sempre sotto controllo il beauty case!

Anche voi cercate di concentrarvi su qualche prodotto in particolare da finire ogni mese? Cosa siete riuscite a terminare a settembre?

sabato 22 settembre 2012

Giveaway Musicale 400+ Followers.

Sarò breve: siete diventate davvero tantissime, siete ormai in più di 400 a sciropparvi quasi quotidianamente i miei post e non potrei esservi più grata perché seguite sempre i miei deliri cosmetici e non, perché c' è sempre un vostro commento carino a rallegrarmi la giornata, senza contare quelle di voi con cui sono nate vere amicizie a partire da questo piccolo spazio. Per ringraziarvi ho messo insieme alcuni piccoli regali, ho scelto dei prodotti e dei colori che mi pare possano andare bene più o meno a tutte e ho cercato di variare un po' nella tipologia di prodotto che potrete vincere. Ecco quindi i premi per questo piccolo giveaway di ringraziamento!

Chanel Le Vernis n° 539 June


Sephora Duo Eyeshadow n°07 Shiny Silver

Sephora Touche Lumière Lissante n° 02 Vanille Lumière

Sephora Nano Yeux n° 01 Midnight Black

E.l.f. Mascara Duo

E.l.f. Eyelid Primer

E.l.f. Super Glossy Lip Shine in Goddess

E.l.f. Lipstick in Seductive

E.l.f. Natural Radiance Blusher in Glow
Ecco le regole per partecipare al giveaway:
  • Seguire questo blog con Google Friend Connect.
  • Lasciare sotto questo post un commento con titolo e autore della vostra canzone preferita, o comunque di una canzone che vi piace e che vorreste farmi conoscere.
  • Lasciare nel commento anche un' e-ail a cui potrò contattarvi in caso di vincita.
Ovviamente mi fa piacere se decidete di aiutarmi a condividere questo giveaway sui vostri blog o sui vari social network a cui siete iscritte, ma non è obbligatorio. Mi farebbe anche piacere, ma anche questo non è obbligatorio, se nel commento oltre al titolo della canzone scriveste anche qualche consiglio per migliorare il blog: cosa vi piacerebbe leggere nei prossimi articoli, cosa secondo voi andrebbe eiminato, cosa secondo voi potrebbe essere migliorato.

Il giveaway musicale inizia oggi e scadrà il 22 ottobre. Ci saranno tre vincitrici che saranno scelte da me in base alle tre canzoni che mi saranno piaciute di più. Ogni vincitrice avrà diritto a tre premi, la prima classificata potrà scegliere i suoi tre preferiti, la seconda classificata sceglierà tra i sei prodotti restanti e alla terza classificata andranno i tre premi rimasti. Nel caso in cui nei commenti vengano proposte canzoni uguali l' eventuale vittoria sarà attribuita a chi per prima ha proposto quella canzone. Vi consiglio quindi di leggere attentamente i commenti prima di pubblicare il vostro, così se la vostra canzone è già stata proposta potete sceglierne un' altra per evitare di essere automaticamente fuori gioco. Contatterò le vincitrici all' e-mail lasciata nel commento, nel caso in cui non ottenga risposta entro una settimana provvederò a scegliere qualcun altro.

Vi ringrazio ancora e non vedo l' ora di sentire tutte le vostre canzoni!

martedì 18 settembre 2012

NOTD #11 - Pupa Lasting Color 508.


Oggi un post rapido per mostrarvi questo smalto che sto usando moltissimo e che ho amato da morire durante l' estate. Ho in programma molti articoli per voi ma a lavoro mi stanno facendo dannare, un sacco di colleghe mancano per i motivi più disparati perciò sto facendo una quantità imbarazzante di straordinari con un preavviso medio di tre ore e non riesco a fare nulla che non sia lavorare, figuriamoci se riesco a organizzarmi. Spero che entro giovedì la situazione torni alla normalità anche perché avrete notato che non ho il tempo di commentare tutti i vostri post, attività che mi manca non poco. Tornando allo smalto oggetto di questo articolo comincio col dirvi che rientra ufficialmente tra i miei preferiti di sempre: è un bellissimo pesca acceso che amo a partire dal formato di 5 ml, preferisco infatti comprare smalti piccoli perché almeno ho la possibilità di finirli. Io l' ho pagato 5,50€ e mi sembra un prezzo più che onesto se considerate che questo smalto ha una consistenza perfetta, cremosa ma non troppo, si stende a meraviglia, si asciuga in fretta, ha un bel finish lucido e soprattutto una durata eccellente. Io l' ho tenuto fino a cinque giorni senza una sbeccatura e, cosa ancor più straordinaria, non mi è mai capitato nemmeno che sbiadisse sulla punta delle unghie. Mai. Generalmente lo tolgo perché voglio cambiare colore oppure perchéle unghie mi crescono molto in fretta e quindi dopo qualche giorno già si vede la ricrescita senza smalto. 


Qui lo vedete applicato senza top coat, potete notare com' è lucido e intenso il finish. Lo trovo un colore versatile, elegante ma non banale, che si adatta a look più formali cui vogliamo aggiungere un tocco di colore così come a look più sbarazzini. Ho veramente usato la parola sbarazzini? Si, l' ho fatto. Ve l' ho detto che sto lavorando troppo. Per apparire coprente come in foto questo smalto necessita di due passate, la prima mano infatti lascerà ancora intravedere l' unghia sotto in qualche punto, ma con la seconda passata lo smalto si livella da solo e si risolve tutto nel meraviglioso effetto che potete ammirare nelle immagini. Potete dare la seconda mano senza aspettare, non si creeranno bollicine o accumuli di sorta. Insomma, per me questo smalto è assolutamente promosso, lo consiglio a chiunque sia in cerca di questo colore.

Voi l' avete provato? Vi piace il pesca, o è un colore che non mettereste mai?

domenica 16 settembre 2012

Shiseido Sheer Matifying Compact Foundation.

Oggi vi parlo del fondotinta che ho utilizzato più spesso negli ultimi tempi. Si tratta di un compatto in polvere che offre una coprenza leggera e promette di opacizzare la pelle e minimizzare i pori. Devo dire che svolge egregiamente questi compiti, e per giunta la coprenza non è necessariamente così leggera: infatti potete modularla aggiungendo prodotto senza che si vedano gli strati creando il temuto effetto mascherone. Ecco due foto che vi mostrano la mia pelle al naturale -non spaventatevi troppo- e dopo l' applicazione del fondotinta.

prima

dopo

Potete applicare questo fondotinta con la spugnetta in dotazione ma la mia applicazione preferita è quella col pennello, trovo che in particolare con un flat kabuki questo prodotto dia il meglio di sé. Qualunque metodo scegliate l' applicazione si rivelerà estremamente pratica, e come potete vedere in foto non avrete alcun bisogno di applicare la cipria. La tenuta è ottima, l' incarnato resta perfetto per ore, anche se dovete stare attente nel vestirvi o nello spogliarvi perché questo fondotinta lascia decisamente il segno se lo toccate con i vestiti. La cosa negativa però è che tende a seccare parecchio la pelle, nel mio caso per non sentirla tirare devo applicare un bel po' di crema idratante prima del fondotinta. Io però ho una pelle mista con zone secche, quindi questo fondotinta non è pensato per me, mentre penso sia adattissimo a pelli grasse o miste con tendenza a lucidarsi. Ve lo consiglio quindi se questo è il vostro caso e se cercate un prodotto che davvero opacizzi e che sia durevole e pratico da applicare. Potete acquistare il contenitore che costa circa 9€ e poi di volta in volta il refill che costa circa 20€, dipende da dove lo acquistate.

Voi avete mai provato questo fondotinta? Come vi siete trovate? Conoscete un altro prodotto simile che opacizzi così bene, magari senza seccare la pelle?

sabato 15 settembre 2012

Shopping Ecobio - Il Giardino il Arianna.


Oggi vi parlo della mia esperienza di shopping sul sito Il Giardino di Arianna. Si tratta di un sito che vende cosmetici ecobio di vari marchi, dai più conosciuti a marchi che non conoscevo come ad esempio BioGenya o Mineralissima. I proprietari mi hanno gentilmente offerto un buono acquisto di 15 euro affinché potessi testare qualcuno dei prodotti in vendita, e io ho acquistato parecchie altre cose, ecco nel dettaglio quali prodotti ho scelto:
  • Dentifricio Sante alla menta.
  • Shampoo La Saponaria girasole e arancio dolce.
  • Gel doccia Sante al melograno.
  • Crema corpo  Sante al melograno.
  • Mousse detergente viso Sante.
  • Salviette intime BioGenya.
  • Deodorante roll-on Biofficina Toscana.
  • Sample di fondotinta minerale Mineralissima.


Nella foto sopra vedete invece i campioncini che mi sono stati inviati in omaggio insieme ai miei acquisti. Io ho pagato con bonifico bancario ma potete pagare anche con Paypal, carta di credito e in contrassegno. Le spese di spedizione variano per le isole. Chi vive nella penisola ha la spedizione gratuita oltre i 29,90€ di acquisto mentre sotto tale cifra paga 5,70€ per spedizione con Bartolini. Chi vive nelle isole invece paga 2,70€ per ordini superiori ai 29,90€  8€ per ordini di importo inferiore, e la spedizione avviene con Poste Italiane, nella fattispecie con PaccoCelere3. Da isolana non posso certo apprezzare la cosa, più che altro perché mi è capitato spesso di usare proprio il paccocelere per inviare qualcosa alla mia famiglia e i pacchi sono comunque andati persi o sono arrivati tardi, e le poste non mi hanno mai dato i rimborsi previsti. Io che vivo a Pavia comunque ho potuto beneficiare della consegna tramite corriere che è arrivata puntualissima, esattamente un giorno dopo la ricezione del mio pagamento. I prodotti erano protetti all' interno del pacco da tante striscioline di carta riciclata, soluzione che ho molto apprezzato, trovo che sia efficacissima per evitare danni ai prodotti e inoltre è stata riutilizzata della carta che altrimenti sarebbe andata sprecata. Ho iniziato subito a testare molti dei prodotti e sono per ora soddisfatta della loro qualità. Segnalo inoltre per le mamme che dovessero leggere questo post che è presente sul sito una sezione molto nutrita dedicata ai bimbi, trovate prodotti cosmetici, giocattoli, pannolini e similia, tutti in materiali ecologici o a base di ingredienti buoni. Nel complesso la mia esperienza di acquisto da questo sito è stata soddisfacente, la consiglio senza esitazioni a chi vive "in continente", come diciamo noi sardi, se invece vivete su un' isola ci farei un pensierino in più, magari scrivete una mail al gentilissimo servizio clienti per verificare che la spedizione con Poste Italiane sia assicurata in modo che se non la ricevete possiate almeno avere un rimborso o un altro invio del pacco. Sarò paranoica io, ma non ho mai avuto buone esperienze con Poste Italiane!

Voi avete mai acquistato qualcosa dal Giardino di Arianna? C' è qualche prodotto che vi incuriosisce nel vasto assortimento proposto?

venerdì 14 settembre 2012

Musa' s Box.

source: Pinterest
Eccoci all' appuntamento del venerdì con la lista di cose belle accadute nella settimana passata. Oggi sono un po' di cattivo umore e mi farà come sempre bene mettere nero su bianco quelle piccole gioie a cui non si pensa mai nei momenti no. Eccone qualcuna quindi!
  • Truccarsi coi colori dell' autunno.
  • Il grande ritorno dei Postilosi.
  • Riprendere le lezioni di yoga, e per giunta quest' anno con Matteo.
  • L' iscrizione a danza e non vedere l' ora di ricominciare.
  • Brave.
  • Cinema e pizza con gli amici.
  • Declutterare selvaggiamente la mia scorta di trucchi.
  • Le coccole a lume di candela.
  • Guardare bei film abbracciata all' uomo che amo.
  • Le serate con gli amici a base di birra e film trash.
  • Il sushi buonerrimo.
  • Comprare mille tisane e mille incensi profumati.
  • Ricevere tanti pacchetti pieni di prodotti ecobio.
  • Organizzarsi a dovere.
  • Mille progetti e la voglia di impegnarsi per concretizzarli.
  • Fare la maglia guardando Downton Abbey.
  • "Robert, che cos' è il weekend?"
  • Finire la sciarpa per Matteo.
  • I macarons.
  • Le mille tazze di thè caldo.
  • Una giornata di shopping a Milano in compagnia di amiche vecchie e nuove.
  • Sapere di aver contribuito a un importante cambiamento per un' amica.
  • Le rose in giardino.
  • Le mie sei amatissime bestie (quattro gatti, un cane, un fidanzato).
E voi? Quante cose ci sono nella vostra lista questa settimana?

lunedì 10 settembre 2012

I Postilosi -#3 - Tim Burton Inspired.

Dopo un' infinità di tempo io e la mia amica Euforilla torniamo con l' amata serie dei Postilosi. Questa volta abbiamo deciso di ispirarci a Tim Burton, regista visionario che entrambe amiamo molto. Ci ho messo molto a decidere che trucco realizzare per cercare di dare un volto a questa ispirazione, inizialmente pensavo di replicare il make-up di qualche personaggio dei film che più ho amato, ma non riuscivo mai a sceglierne uno. Così alla fine ho deciso di creare un trucco semplice che contenesse un po' di quel disordine gotico e in fondo elegante e di quell' atmosfera cupa ma viva e piena che è ciò che più mi cattura dei film di Tim Burton. Ecco a voi il risultato di una mezz' ora a giocare con pennelli e musica - di Danny Elfman ovviamente. Il cielo era lattiginoso e la luce grigia di sicuro non ha aiutato le foto dal punto di vista della nitidezza, ma secondo me ci ha aggiunto quel non so che che vista l' ispirazione gli dona. Vi lascio anche il link all' interpretazione di Euforilla.

 



Quando vedo un film di Tim Burton è come se venisse sempre stimolata la parte più creativa di me, mi sento malinconica e fervente, mi viene voglia di rifugiarmi tra libri polverosi, quadri di Friedrich, musica gotica, abiti vittoriani e tazze di thè, sento il desiderio di assecondare qualunque capriccio dell' immaginazione. Non so mai scegliere tra i suoi film un preferito assoluto, ma forse i due che rivedo sempre più volentieri sono Edward Mani di Forbice e Big Fish. Non li avete mai visti? Smettete di perdere tempo a leggere questo post e guardateveli. Subito!


Vi è piaciuto questo look in stile Tim Burton? Anche voi amate questo regista? Quali emozioni vi scuotono quando guardate i suoi film?

sabato 8 settembre 2012

FOTD #21 - Fall is Coming...


Qualche sera fa ho realizzato qusto trucco che mi è piaciuto davvero moltissimo. Le foto non sono granché perché fuori diluviava e il cielo plumbeo non proiettava una gran luce. Faceva freddo, c' era quell' odore di era bagnata che tanto amo, e mentre bevevo il primo thè caldo della stagione mi è venuta voglia di giocare coi colori delle foglie in autunno. Anche se il caldo è tornato subito spero che anche a voi piaccia questo primo look ispirato alla mia stagione preferita, io mi sono sentita molto a mio agio nell' indossarlo.


Prodotti Utilizzati

Viso
Shiseido Mattifying Foundation
Armani Master Corrector

Occhi
MAC Eyeshadow in Handwritten (per le sopracciglia)
NYX Jumbo Pencil in Milk
Urban Decay 15th Anniversary Palette
MAC Eyeshadow in Off the Page
Kiko Glamourous Eyepencil n°04
MAC Powerpoint Eyeliner in Forever Green
Urban Decay 24/7 Glide-on Eyepencil in Zero

Labbra

Vi piacciono i colori che usato? Anche voi amate l' autunno e i suoi colori anche nel make-up, o preferite altre tonalità?

venerdì 7 settembre 2012

Musa' s Box.

source: Pinterest
Dopo una lunghissima pausa estiva tornano le Musa' s Box del venerdì. Quella di oggi raccoglierà le cose più belle dell' estate appena passata, mentre dalla prossima edizione in poi la lista tornerà ad essere settimanale. Purtroppo quest' anno non sono riuscita a fare nemmeno un viaggio, ma ho passato comunque un' estate piena di bei momenti, eccoli qui in ordine sparso:
  • La nostra splendida casa nuova.
  • Decorare mobili e pareti insieme a Matteo.
  • Il giapponese ottimo e a poco prezzo vicino a casa.
  • Gli amici in visita da Roma.
  • Le gite all' Oasi di Sant' Alessio, l' ocellotto, le lontre, i pappagalli stupidi.
  • Il decluttering violento di trucchi.
  • Farmi delle promesse e mantenerle.
  • Le coccole.
  • I temporali di notte, e stare sveglia ad annusare l' erba bagnata e ascoltare il suono della pioggia.
  • Lunghissime liste di cose belle da fare.
  • Bloggare un sacco.
  • I pomeriggi in due a riposare all' ombra sull' amaca.
  • Le mie erbe officinali che resistono al caldo torrido.
  • I ceci speziati con la menta.
  • L' acqua ghiacciata.
  • I lan party e le ore passate a giocare a Diablo II con gli amici.
  • Una bella gita al Trebbia con vecchi e nuovi amici.
  • Le serate ludiche a base di Bang, Trivial Pursuit e Seven Wonders, perdere sempre e divertirsi comunque.
  • Essere assunta a tempo indeterminato, in un tempo in cui non è affatto scontato.
  • La valutazione più che positiva al lavoro.
  • Adorare le mie colleghe.
  • Riprendere a giocare coi colori.
  • Le spose che ti fanno cambiare idea su quanto sia noioso lavorare con le spose.
  • Il thè caldo vaniglia e caramello.
  • Riprendere in mano la lana.
  • La quinta stagione di True Blood, e soprattutto Pam, ma incredibilmente anche Tara.
  • Poter passare tantissimo tempo con Matteo.
  • Passare le giornate senza preoccupazioni, senza orari, col telefono spento.
  • Le mie sei amatissime bestie (quattro gatti, un cane, un fidanzato).
E voi cosa mettereste nella lista di cose belle dell' estate?

giovedì 6 settembre 2012

FOTD #20 + Ombretto Mad Minerals Purple Rain.


Ho creato make-up molto semplice qualche giorno fa, per andare al lavoro e poi a cena con amici, purtroppo non sono riuscita a produrre una foto che rendesse giustizia ai colori, specialmente alla luminosità dell' ombretto, ma fuori diluviava e questo è il meglio che sono riuscita a fare sfidando la luce autunnale. Colgo l' occasione per inaugurare quella che sarà una lunghissima serie di recensioni sugli ombretti di Mad Minerals. Ormai molto tempo fa piazzai un megaordine sul loro sito acquistando cinquanta sample dei loro bellissimi pigmenti, sono tutti molto diversi per colore e resa perciò ve li descriverò singolarmente. Il costo del set da cinquanta colori è di 78,00$, all' epoca sul sito c' erano dei grossi sconti perciò se non ricordo male approfittai di un bel 20%. I colori dei sample presenti nei set potete sceglierli voi all' interno della vastissima gamma proposta e vi vengono spediti in piccole jar senza sifter, che personalmente per gli ombretti trovo assai più comode di quelle col sifter. Se invece volete acquistare dei sample singoli il prezzo è di 2,25$ per ogni jar. Io non ho avuto alcun problema di dogana e il pacco è arrivato in circa un mese, rispettando i tempi di consegna che la gentilissima venditrice ci aveva prospettato.

Purple Rain, dall' alto senza base, su base bianca e su base viola.
Comincio col parlarvi di Purple Rain, come vedete in foto si tratta di un viola di media intensità pieno di microglitter argentati, è un colore di una bellezza estrema ed è davvero versatile e mutevole a seconda di come lo usate. Io lo preferisco su base viola o nera, trovo che dia il meglio di sé, il viola si accende e il glitter argento risalta moltissimo anche se in foto non si vede troppo, sempre grazie alla luce autunnale di cui sopra. Questo colore si applica e si sfuma con una facilità estrema, il fall out è pressoché nullo anche se usandolo senza base vi troverete un po' del glitter argento sparso sulle guance, in generale consiglio di usarlo con una base comunque perché diversamente la durata è scarsa come sempre per i minerali usati senza primer, il colore tuttavia è già piuttosto evidente anche da solo come vedete in foto. E' un colore per me promossissimo e che finora non ha alcun doppione tra i millemila viola che ho sperimentato, minerali e non. Nella foto qui sotto potete ammirare meglio la luminosità del glitter e l' intensità del colore, io lo adoro, e voi?


Prodotti Utilizzati

Viso
Shiseido Compact Mattifying Foundation
Armani Master Corrector

Occhi
Kiko Long Lasting Stick Eyeshadow n°16
Mad Minerals Purple Rain
YSL Dessin du Regard Waterproof n°8
Zoeva Graphic Eyes in Hypnotic
MAC Eyeshadow in Handwritten (per le sopracciglia)

Labbra

Che ve ne pare di questo look? Anche a voi piace un sacco Purple Rain? Conoscevate già i meravigliosi ombretti Mad Minerals?

mercoledì 5 settembre 2012

Animazione #3 - Barbie Girl.




Finora questa è l' animazione della settimana che mi è piaciuta di più. Quantomeno si tratta effettivamente di un trucco che attira l' attenzione, il make-up degli occhi mi piace parecchio e lo porterei anche per uscire, con un rossetto diverso forse, non così acceso. Almeno questa settimana però i colori erano vivaci e ben abbinati gli uni con gli altri, non trovate?


Prodotti Utilizzati

Viso
Shiseido Compact Mattifying Foundation
Armani Master Corrector
Deborah Fard Rosa Pesca

Occhi
Kiko Long Lasting Stick Eyeshadow n°14
Kiko Long Lasting Stick Eyeshadow n°16
Palette Zoeva 96 Colori
Collistar Eyeliner Professionale Nero
Madina Luxe Eyeliner in Turquoise
YSL Mascara Effet Faux Cils

Labbra
Chanel Crayon à Lèvres in Pretty Pink
MAC Full Fuchsia

Insomma, questa settimana sono stata meno depressa del solito nel truccarmi per andare al lavoro... Voi che ne dite, vi piacciono questi colori sgargianti?
 

martedì 4 settembre 2012

La Saponaria Crema Viso Idratante Aloe Vera e Argan


Questa crema è un triste esempio di quei prodotti che sono ottimi ma che per noi proprio non funzionano. Si tratta di un idratante leggerissimo dal buon inci, che trovate qui, ha un delicato profumo di neroli ed è quasi un gel che si spalma facilmente e si assorbe con rapidità, lasciando la pelle idratata ma non appesantita, il che rende questa crema ottima per l' estate. E allora cosa non mi è piaciuto? Purtroppo su di me questa crema dopo l' assorbimento tende a "tirare" la pelle, cosa che immagino sia dovuta all' aloe vera presente tra gli ingredienti. Non intendo dire che la pelle tira come quando ce l' abbiamo molto secca, è proprio come se si creasse una leggera patina di prodotto come quando appunto si usa il gel di aloe e si crea sul viso quella pellicola sottile che fa sentire la pelle come se tirasse. Personalmente è una delle sensazioni che più odio a mondo, e inoltre la cosa mi disturba molto quando devo applicare il fondotinta minerale perché è come se questa crema creasse una barriera tra il prodotto e la mia pelle, perciò il finish è estremamente farinoso, come se si applicasse il fondotinta su una pelle secchissima. Io ho acquistato questa crema su Bioalchemilla pagandola 12,61€ per 50 ml, mi sembra un prezzo proporzionatissimo perla quantità e la qualità del prodotto e per gli ingredienti buoni con cui è composto, inoltre è necessario applicarne poca per volta perciò anche la durata è buona; perla mia esperienza personale però mi sento di consigliarla solo a chi ha la pelle grassa o mista e non prova fastidio per la sensazione che vi ho descritto. Io, nonostante dal punto di vista dell' idratazione questa crema si sia rivelata efficace, non la ricomprerò perché sono davvero infastidita dalla sensazione che lascia sulla pelle, penso che quando l' avrò finita tornerò alla mia amata crema alla rosa di Remedia che finora rimane imbattuta e che continuo a considerare la miglior crema viso che io abbia mai provato.

Voi avete provato questa crema? Anche a voi da questa spiacevole sensazione, o vi ci siete trovate bene? Qual è la vostra crema preferita per l' estate?

lunedì 3 settembre 2012

Sante Salviette Struccanti 3 in 1.


Oggi vi parlo di uno dei miei grandi amori più recenti. Vi avevo detto tempo fa quanto mi fossero piaciute queste salviette che per inci, efficacia e delicatezza erano diventate le mie preferite, ormai ricompravo solo quelle fino a che facendo un ordine su Bioalchemilla non mi è venuta voglia di provare queste della Sante, visto l' inci ancora più verde: mai idea fu più felice! Queste salviette hanno surclassato di gran lunga quelle di Yes to Cucumbers, a partire dall' INCI che trovate qui e che è ancora più verde ma anche perché sono ancora più morbide e delicate, struccano molto meglio e lasciano la pelle fresca e idratata, senza lasciare residui appiccicosi. Struccano abbastanza bene anche gli occhi a patto di non aver usato prodotti waterproof anche se personalmente preferisco sempre usare comunque uno struccante specifico, se non altro perché con le salviette è obbligatorio strofinare il che non è esattamente salutare; generalmente io le uso nelle sere in cui sono così stanca da non avere le forze per usare detergente e tonico e in cui voglio andare a letto alla velocità della luce, strucco gli occhi con il mio fidato bifasico e poi rapidamente strucco il viso con queste. Nella confezione trovate venticinque salviette, io le ho pagate 4,56€ su Bioalchemilla e penso che per un prodotto ecobio di così alta qualità sia un prezzo più che ragionevole, anche il rapporto qualità prezzo quindi me le fa preferire a quelle di Yes to Cucumbers che sono trenta ma che ora sono aumentate e costano la bellezza di 6,50€. Insomma, io ho un nuovo folle amore se parliamo di salviette, e d' ora in poi continuerò senz' altro a comprare queste che trovo davvero meravigliose e senza difetto alcuno.

E voi? Le salviette struccanti sono un prodotto che usate? Avete provato queste di Sante e le avete amate come me o avete qualche altra salvietta magica da consigliarmi?

domenica 2 settembre 2012

Fitocose Crema Antiodorante ai Fiori d' Arancio, nonché le mie opinioni non richieste sull' acquisto dal loro sito.

source
Sono più che felice di poter dichiarare conclusa la mia lunga e annosa quest per il deodorante ecobio ideale. Come alcune di voi sapranno infatti in passato ne ho provati diversi senza alcun successo: Lavera spray, Lavera roll-on, allume di potassio, Lush Aromantico sono solo alcuni dei deodoranti "verdi" che ho provato senza alcun successo, si sono rivelati tutti assolutamente inefficaci e prima o poi mi hanno sempre tradito. Inizialmente sono rimasta delusa anche da questa crema di Fitocose: ho iniziato a usarla in piccole quantità che spalmavo per bene fino a completo assorbimento, e anche con questo prodotto mi capitava, sebbene dopo molte ore di lavoro, di non profumare proprio di rose, ecco. E nemmeno di fiori d' arancio, se per questo. Quindi ho lasciato questo deodorante a Matteo, che invece l' ha sempre usato con soddisfazione, e ho scelto per me l' ennesimo prodotto superchimico ma affidabile: un giorno di metà giugno però mi sono trovata alla fine del fedele superchimico, e con solo questa crema in casa. Perciò l' ho riprovata, e questa volta per non so quale ispirazione ne ho usata una quantità maggiore che ho sostanzialmente distribuito e lasciato lì, ancora un po' bianchiccia, senza farla assorbire del tutto. Ebbene, usato in questo modo per me questo deodorante è assolutamente perfetto. Vi dico solo che è sopravvissuto, senza tradirmi per un secondo, a undici ore di inventario generale in pieno agosto, in cui ho faticato e di conseguenza sudato tantissimo. L' ho messo alle cinque del mattino e alle dieci di sera era ancora lì, e io profumavo ancora di fiori d' arancio. Riassumendo quindi questo deodorante ha un inci perfetto, che potete trovare qui, sulla mia pelle risulta delicatissimo e non mi ha dato alcun problema, mai, il profumo delizioso di fiori d' arancio per me è un pregio enorme anche perché senza essere invadente persiste per ore, e l'efficacia è stata ampiamente dimostrata da innumerevoli prove su strada affrontate nel lungo corso di quest' estate torrida. L' unico accorgimento per me è quello di utilizzare questo antiodorante nel modo che vi ho descritto, perché usandone meno spesso e volentieri mi tradisce. L' unico difetto che posso trovare a questo prodotto è  che lascia dei leggeri aloni bianchi sui vestiti, non li macchia però e alla prima lavatrice gli abiti vi torneranno come nuovi. Il prezzo per 50 ml di prodotto è di 7,14€ sul sito di Fitocose e di 7,37€ sul sito Bioalchemilla. In entrambi i casi è un prezzo proporzionatissimo considerata la durata infinita di questo prodotto, è da moltissimi mesi che io e Matteo lo usiamo in due e non accenna a finire, siamo appena a metà! 

Personalmente però, nonostante i prezzi inferiori, vi sconsiglio caldamente di ordinare sul sito di Fitocose, di cui non a caso non vi ho messo nemmeno un link: i tempi di consegna sono biblici, il servizio clienti è scortese e la loro politica è poco intelligente se pensate che all' epoca in cui presi questo deodorante in un ordine collettivo con alcune amiche spendemmo oltre 250€ e non ci mandarono nemmeno mezzo campione da provare. A una nostra mail in cui facevamo presente la cosa risposero, piuttosto seccamente, che la loro politica è di non mandare campioni se non specificamente richiesti, quindi avremmo dovuto chiederli noi. A me è sembrata una cosa davvero assurda in sé, e in ogni caso a fronte di un ordine così consistente qualunque azienda sana di mente dovrebbe considerare l' ipotesi che un cliente, magari nuovo, possa non conoscere la loro politica e di conseguenza non chiedere campioni e rimanerci male se non ne riceve. E per la cronaca, in un caso simile se fossi stata l' azienda io avrei con cortesia spiegato al cliente la mia politica, pregandolo con gentilezza di richiedere i campioni in un prossimo eventuale ordine, e poi mi sarei offerto di mandare a mie spese dei campioni al suddetto cliente. Se non fosse che sto trovando alcuni dei prodotti Fitocose insostituibili da me non vedrebbero più un centesimo, ma visto che davvero non potrei più fare a meno di alcune cose, tra cui questo deodorante, preferisco acquistarle anche se a un prezzo leggermente maggiorato su altri siti, ad esempio su Bioalchemilla, di cui vi ho già parlato qui e dove sanno come si tratta un cliente.

Voi avete provato questo deodorante? Avete altri deodoranti ecobio che potete consigliarmi, visto che sarei felice per una pura questione di puntiglio di sostituire questo per ridurre gli introiti che fornisco a quegli antipatici di Fitocose? Anche voi avete trovato così disastrosa l' esperienza d' acquisto sul loro sito?