Followers

Follow by Email

Translate

My YouTube

Loading...

Labels

Abbondanza AlchimiaNatura Animazione Armani AromaZone Arte Attirance Autoproduzione Aveda Awards Bagno Bagnoschiuma BalsamiCorpo Basics BBCream BemaBio Benefit Benessere BestOf BibliotecaPagana Bioalchemilla Bioearth BiofficinaToscana Biolù Blush Books BottegaVerde Bronzer Buff'd Capelli Casa CCCream Chanel China Glaze Chrimaluxe Cipria Clarins Collezioni Collistar ContornoOcchi Corpo Correttori CosmesiNaturale Creatività CremeColorate CremeCorpo CremeMani CremeViso CuradeiCapelli CuradeiPiedi CuraDelCorpo CuradelleMani CuraDelViso DahliaNoir Deborah Decluttering Deodoranti Detergenti Dior DolceGabbana Dove Downshifting Dramatag E.l.f. EauDeToilette EcoBio Ecologia ElementalBeauty EllisFaas Empties Erborian Esfolianti Essence Eventi Eyeliner Fard FengShui FigheCosì Fissatori Fitocose Fondotinta FOTD Fotografia Fragranza Fragranze Garnier GelDoccia Giveaway Givenchy Gloss Gratitudine HomeDecor Homemade IdeeRegalo IlGiardinodiArianna Ispirazioni IsseyMiyake Kiko L'Erbolario L'Oréal Labbra LaListaNera LaSaponaria Lavera Layering Letteratura Lettura Letture Libri Lifestyle Lilith'sCave LilyLolo Link-o-rama LipGloss LizEarle Look Lush MAC Madina MadMinerals MagicPeeling Make-Up Make-upBasics MakeUpForEver Mani Manicure Mascara MaschereViso MatiteOcchi Mavala Milano Minerale MineralFlowers MUFE Musa'sBox Musica MyBeautyBox Naarei NailArt Natale NeveCosmetics NeveMakeUp NicolaiLilin NOTD O.P.I. Ombretti OmniaBotanica Orly OrrorieMeraviglie Paganesimo Palette Parfum Pavia Pedicure PhotoADayChallenge Photodiary PiccoleCose Piedi Pigmenti Poesia Politica Postilosi Preferiti Premi Profumi Profumo Prosperità Pupa RawGaia Recensioni Regali Remedia Revlon Rituali Rossetti SaloneContempora SalvietteStruccanti Sante Sapò Saponi Scrub Sephora Shampoo Shiseido Shopping SkinCare SmallThings Smalti SmaltimentoProdotti Spiritualità Stile Struccanti Suhada Tag TeaNatura Terre TheAllNaturalFace TheBodyShop TimBurton Tonici Top5 Trucco TruccoMinerale Tutorial Unghie UrbanDecay Vampire Video Viso VitaPersonale VivaLaNails WishList YesToCucumbers Yogi Box YSL Yule YvesSaintLaurent

Le Fedelissime

venerdì 14 dicembre 2012

Orrori e Meraviglie - Novembre 2012.


Prodotti di cui parlo

Orrori
Benecos Kajal Nero
Benecos Maximum Volume Mascara
Make up for Ever Brush Cleanser

Meraviglie
Dior J' Adore L' Absolu
Sephora Bain Dissolvant Express

Deodorante Ipnosi Bema Bio.



Ebbene, donne, ammirate nella fotografia soprastante il mio nuovo sacro graal dei deodoranti. Questo post sarà brevissimo, perché dovrò dirvi solo che ai miei occhi questo prodotto non ha difetti, ed è senz' altro il miglior deodorante ecobio che io abbia mai provato. Innanzitutto, profuma di fiori e di spezie, e più precisamente di Hypnotic Poison, se avete presente il profumo. Io lo adoro. Per chi conosce la fragranza, sappiate che questo deodorante ne è una versione delicata ma davero somigliante. E' un roll-on dalla consistenza cremosa, si distribuisce con facilità, è delicatissimo sulla pelle e ne basta una minima quantità per volta. 
L' inci è ottimo e, soprattutto, non c'è una volta in cui questo deodorante mi abbia tradito. Ha resistito anche alla consegna della merce, con 130 scatoloni da trasportare, senza minimamente farmi sentire sudata. Io l' ho trovato al minor prezzo, cioè 8,50€, nello store di Cosmetici Ecobio di cui vi ho parlato qui. Vi segnalo peraltro che rispetto al tempo della mia recensione sullo store online la soglia per le spese di spedizione gratuite è stata abbassata a 59€. Insomma, credo di aver trovato il deodorante perfetto per me, che batte la Crema ai Fiori d' Arancio di Fitocose di moltissimo, per tutte le ragioni sopra descritte e non ultimo per la maggiore praticità nell' utilizzo. Straconsiglio questo deodorante al mondo intero, se cercate un buon deodorante ecobio fiondatevi a provarlo e poi fatemi sapere se anche voi l' avete amato quanto me!

Qualcuna di voi l' ha già provato? Anche la vostra quest per il deodorante ecobio perfetto è stata lunga come la mia?

martedì 11 dicembre 2012

Make-up Basics - Trucco per Negati vol. I - Trucco Ecobio in Cinque Minuti.

Questo tutorial dedicato alla mia amica Isabella è il primo di una serie di video che ho in mente sulle basi del make-up. Nella fattispecie il video di oggi mostra come realizzare un make-up completo e semplice in poco più di cinque minuti, utilizzando solo prodotti naturali.



Prodotti Utilizzati

Viso
Neve Cosmetics Fondotinta High Coverage in Light Neutral
Neve Cosmetics Blush in Creamy

Occhi
Neve Cosmetics Audrey
Naarei Ombretto Duo*
Neve Cosmetics Pastello in Pioggia
Benecos Kajal Nero*
Benecos Mascara Maximum Volume*

Labbra
Naarei Rossetto Naturale*

Vi sembra abbastanza facile la realizzazione di questo make-up? Quali altri video vi piacerebbe vedere nella serie Make-up Basics - Trucco per Negati?

*i prodotti contrassegnati con l'asterisco sono omaggi ricevuti a scopo di valutazione. Non sono vincolata in alcun modo a parlarne, non sono pagata per farlo, non sono affiliata ad alcuna azienda e quelle che esprimo sono sempre e comunque le mie oneste e personali opinioni, non influenzabili in alcun modo.

domenica 9 dicembre 2012

Piccola guida natalizia ai regali migliori.


Ebbene, non starò qui a pontificare sul vero significato del Natale, su come sia sbagliato viverne solo il lato commerciale e quant' altro. Io sono pagana e il Natale nemmeno lo festeggio, quantomeno non certo quello di Gesù, e anzi visto che la tradizione di scambiarsi dei doni per questa festa è proprio di origine pagana è una tradizione che perpetuo con piacere e che ho sempre adorato, così come quella dell' albero. Che è anch' essa di origine pagana, sapevatelo. 

Insomma, tornando a noi, ho sempre adorato fare e ricevere regali, da scartare possibilmente sotto un albero ben decorato e illuminato: ma quali sono i regali migliori che vado millantando nel titolo di questo post? Va da sé che ognuno avrà le proprie opinioni in merito: per me, i regali migliori sono innanzitutto i regali sentiti, quelli che si fanno di cuore utilizzando ogni occasione come scusa per un gesto d' affetto per le persone che amiamo, e non perché è Natale e non sta bene non fare il regalo a tiziocaioesempronio. 

Penso inoltre che, a meno che i vostri amici-parenti-fidanzati non vi forniscano delle specifiche wishlist di oggetti a loro graditi o particolarmente utili, sia cosa buona e giusta evitare di riempire ulteriormente le nostre case di oggetti in fondo inutili: al giorno d' oggi tutti abbiamo cose a sufficienza, ragion per cui credo sia più sensato regalare oggetti deperibili e consumabili che poi non restino a far flanella sui nostri mobili intasando ulteriormente i nostri spazi con la loro inutilità. 

Penso inoltre che in questo mondo dell' abbiamo-tutto-abbiamo-troppo-e-siamo-comunque-insoddisfatti i regali migliori che si possono fare siano quelli che rappresentano esperienze, che vanno ad arricchire noi come persone dandoci, quelli si, qualcosa di concreto. Come diceva la mia prof di lettere delle medie, potranno derubarvi di tutto ma non vi toglieranno mai la vostra cultura (no, Braveheart non era ancora uscito).

Ecco quindi una piccola lista di regali che farei volentieri e che, peraltro, sarei felice di ricevere io stessa (amici che leggete, sapevatelo!).
  • Cibo e bevande: e' facilissimo fare in casa biscotti, muffin, torte o marmellate che potete poi confezionare in vecchi barattoli di vetro da abbellire con un po' di carta velina colorata e un' etichetta fatta a mano, sono regali a costo ridottissimo e che scaldano sempre il cuore a chiunque secondo me, per il pensiero e il lavoro che ci sono dietro. Per gli amici appassionati sono sempre graditi anche buoni vini, birre artigianali, thè e tisane particolari. Io adoro le tisane Yogi Tea, secondo me imbattibili per il sapore e le confezioni stimolanti, con i consigli per fare yoga e le frasi ispiratrici sulla bustina. Le trovate al Naturasì e nella maggior parte dei negozi di biologico.
  • Cosmetici: potete farli in casa o acquistarli, io preferisco sempre sostenere l' ecobio e l' artigianato. Quest' anno regalerei più che volentieri le meravigliose creazioni delle Aromantiche, ad esempio. Chiunque usa il sapone e tutte abbiamo almeno un' amica che apprezza le cose belle e profumate e le coccole per il corpo.
  • Incensi: potete fare a mano anche questi -se vi interessa posso spiegarvi come faccio i miei in un post dedicato- o andare a caccia di profumi, tra i miei incensi preferiti ci sono quelli Maroma fatti ad Auroville, anche questi li compro al Naturasì ma si trovano in molte erboristerie. L' amica fricchettona gradirà senz' altro, e anche la moglie non fumatrice di quel vostro amico nicotinadipendente.
  • Libri: parliamo di un tipo di regalo che o piace o è quasi un dovere morale fare, giacché tutti in un mondo ideale dovrebbero imparare ad apprezzare la lettura. Almeno nel mio mondo ideale. Sono fiera possidente di un Kindle perciò non posso che consigliarvi di convertirvi anche voi al formato e-book, che sia per voi o da regalare: il formato elettronico costa meno, inquina meno e soprattutto rappresenta per un lettore avido come me una considerevole quantità di oggetti in meno, senza contare quanti libri potete portarvi dietro senza peso quando viaggiate sui mezzi pubblici o in giro per il mondo. Approfittate di tutti questi vantaggi, sostituite l' odore della carta (lo so...) con quello di un buon thè, e se non ce l' avete compratevi o regalate un Kindle, già che ci siete. Per me è stato una svolta.Quanto ai libri in sé, io tendo a calibrare la scelta sulla persona a cui sto pensando oppure a regalare libri che mi sono piaciuti davvero molto. Se dovessi scegliere tre libri da regalare al momento, di getto, sarebbero Alla Ricerca delle Coccole Perdute, La Via dell' Artista e Avventure della Ragazza Cattiva.
  • Lezioni: se sapete di qualcuno dei vostri cari che ha un interesse che non si decide a coltivare, questa è la strada giusta per aiutarlo a darsi una svegliata. E' facile mettersi d' accordo con un bravo insegnante di musica, con una buona scuola di danza e via dicendo. Se poi siete di Pavia o Milano non dimenticate le lezioni di trucco: le teniamo anche io e Stella di Organic Brides
  • Smartbox: sono state le pioniere dei cofanetti regalo, col tempo sono fiorite imitazioni di ogni genere ma a me queste sembrano sempre le più interessanti. Potete regalare ad amici e parenti le esperienze più varie: cene, degustazioni, soggiorni in Italia e all' estero, vacanze avventurose, trattamenti in spa, e molto altro.
  • Favori: non trascurate quanto potrebbe fare piacere alle vostre amiche stressate se vi offriste come regalo di Natale di fare da baby sitter per una sera ai suoi bambini mentre lei esce per un' agognata cena romantica col marito, o di aiutarla a fare un po' di decluttering nella sua casa perennemente sottosopra, a sistemarsi nell' appartamento in cui ha appena traslocato e via dicendo. Siate creative!
  • Piante, semi e talee: per chi si è appena trasferito in una bella casa con giardino e ama far crescere le cose, non sarebbe bello offrire fiori e piante che poi lo porteranno a pensare sempre a voi? Rigorosamente da piantare nella terra e non recisi ovviamente!
  • E-courses: vi basterà una rapida ricerca su Internet per scoprire quanti bei corsi si possono fare a prezzi relativamente contenuti. Quello con cui sono in fissa al momento è questo: non costa tanto per quello che viene offerto, ma senz' altro la cifra è meno simbolica che per le altre idee che vi ho proposto. Però se c' è qualcuno che sapete lo apprezzerebbe vale la pena risparmiare per fargli questo bel dono, non credete?
  • Materie prime: per le persone creative è sempre un piacere ricevere ingredienti di base per i cosmetici, lana o stoffe colorate, perline, colori e pennelli. Pensateci!
  • Gift Card: avete un' amica che ha appena comprato casa? Una a cui hanno appena rubato il beauty case dalla macchina? Pensate come gradirebbero una carta regalo da spendere da Ikea o da Sephora! Ormai moltissimi negozi offrono la possibilità di regalare carte o buoni da spendere presso di loro, secondo me è sempre un ottimo modo di aiutare chi davvero ha bisogno di qualche oggetto nuovo che potrà poi scegliere secondo i propri gusti ed esigenze.
  • Ingressi vari: mai pensato di regalare una tessera per il cinema, o l' ingresso a una mostra, un abbonamento a teatro, un biglietto per un concerto...? Pensavateci!
  • Ultimo ma non ultimo, un Workbook che sto adorando creato da una delle donne che mi ispirano di più, Leonie, un po' pazza e un po' hippie ma che decisamente sa il fatto suo sul successo. Avevo acquistato anche quello del 2012 e non vedevo l' ora che uscisse quello di quest' anno, e sono stata felicissima di vedere che oltre all' edizione classica per il 2013 è uscita anche una nuova business edition. In sostanza si tratta di libri interattivi che aiutano, in maniera creativa e stimolante, a fare chiarezza sui propri obiettivi per il nuovo anno imminente e, soprattutto, a raggiungere questi obiettivi. Questi libri costano poco (meno di una Glossy Box, per dire) ma io li trovo una fonte preziosissima di ispirazione, motivazione e creatività e un valido aiuto per essere sempre un po' più consapevoli di ciò che davvero vogliamo e di come fare a ottenerlo. E' un ottimo regalo per chiunque, incluse voi stesse, perché no? Sono in inglese, perciò se proprio siete angloanalfabete lasciate perdere, ma sappiate che sono facilissimamente comprensibili anche a chi ha un inglese di livello estremamente basilare, perciò non fatevi scoraggiare, meritano davvero!
Queste erano le mie idee, in ordine sparso, per dei regali a volte un po' diversi dal solito, un po' più consapevoli sia dal punto di vista umano che da quello economico ed ecologico. 

Che ne pensate?  Avete trovato qualche spunto interessante, o preferite fare regali di altro genere? Avete già acquistato i vostri regali, o siete ancora nella fase ommioddiocosaregaloatiziocaiosempronio?

giovedì 6 dicembre 2012

Orrori e Meraviglie in ritardissimo - Ottobre 2012.

Siccome a novembre sono stata a casa una cosa come cinque giorni su trenta, io e LadyMija non siamo riuscite a pubblicare questo video prima di oggi. Però l' avevamo girato all' inizio del mese e ci spiaceva buttarlo, perciò ve lo beccate lo stesso, e a stretto giro vi beccherete anche, così ci rimettiamo in pari, quello di novembre. Donne avvisate...



Orrori

Meraviglie
  • Collistar Profumo della Felicità*
  • Zoeva Soft Definer Brush
  • Urban Decay Eyeshadow in Midnight 15
  • Deborah Fard n°46 Rosa Pesca
  • Essence Mascara I <3 Extreme

E per voi quali sono stati gli amori e le ciofeche di ottobre? Visto il ritardo vi perdono se mi parlate solo di quelli di novembre!

*i prodotti contrassegnati con l'asterisco sono omaggi ricevuti a scopo di valutazione. Non sono vincolata in alcun modo a parlarne, non sono pagata per farlo, non sono affiliata ad alcuna azienda e quelle che esprimo sono sempre e comunque le mie oneste e personali opinioni, non influenzabili in alcun modo.

lunedì 3 dicembre 2012

Musa' s Box.

source: Pinterest

Sono state settimane un po' del cazzo, perdonate il francesismo, in cui certamente non è stato facile prestare attenzione ai piccoli piaceri della vita. Non è stato facile nemmeno questa settimana per la verità, però anche basta crogiolarsi nella tristezza, a un certo punto tocca andare avanti, quindi ecco le cose belle degli ultimi giorni, nonostante tutto.

  • La capoarea in visita che ha solo parole lusinghiere.
  • Le mie nuove ballerine coi lacci, eredità della mia amica Euforilla.
  • Le calze a righe colorate.
  • I meravigliosi regali di un' amica, lontana solo geograficamente: un augurio da portare al collo insieme a un po' di magia, qualche coccola profumata per le mie mani, e qualcosa che desideravo da tempo per portare il pensiero di lei sempre con me nella danza. E non parliamo delle confezioni deliziose e dei pensieri dietro a ogni dono...
  • La meravigliosa cucina nuova, e il divano inglobante.
  • L' analisi, per quanto faticosa, e capire in così poco tempo così tante cose.
  • La cioccolata calda alla banana, con tre dita di panna montata e le meringhette, da bere da sola come comfort food.
  • Un po' di biancheria nuova, comoda, colorata e di cotone.
  • Un ricco bottino in libreria.
  • Scegliere un regalo con amore, come non mi capitava da tempo.
  • Fare altre cose, come non mi capitava da tempo. E le coccole, le risate, le carezze e salutarsi con un bacio...
  • Sentire la presenza degli amici, come se fossi una trapezista e loro la rete quando cado.
  • Uscire con Wolfie, e lui che appena ti vede sorride e scodinzola.
  • Un pranzo "parigino" con un' amica preziosa, a mangiare minestrone caldo all' aperto e parlare di mille cose.
  • Le cene dagli amici.
  • Tortina!!!
  • Leggere, tanto, sul divano supermorbido e avvolgente con Wolfie, la coperta e un bel thè caldo.
  • Una serata fantastica al lavoro, in abito da sera e coi brillantini nei capelli.
  • Fare piccoli gesti per chi si ama.
  • Togliere le mille plastichette protettive dalla cucina nuova. Aaaagggghhh...
  • Fare colazione in due, con la torta al cioccolato fatta da Matteo.
  • Sistemare la casa, poco alla volta.
  • Le giornate di sole.
  • Betty Swann e le fusa, Zen-chan e le coccole, Zoe-chin che si stiracchia, Bastet che guarda curiosa qua e là.
  • Wolfie che corre come un pazzo da una stanza all' altra, abbaiando e col sedere all' insù per obbligarti a giocare con lui, e infine si spetascia pancia all' aria per farsi fare le coccole.
  • Le patate dolci al forno.
  • L' arrosto vegetariano fatto al forno da Matteo.
  • Ma soprattutto, Matteo.
E nella vostra lista cosa c'è questa settimana?